DigiTouch SpA – Risultati di esercizio e consolidati 2019. Ricavi: Euro 38,9 milioni (+21%); EBITDA adjusted: Euro 5,8 milioni (+17%); EBIT: Euro 1,7 milioni (+61%)

Nel 2020 il Gruppo si impegnerà nello sviluppo di un’offerta sempre più integrata e – dopo aver messo in atto tutte le azioni per contenere e mitigare le conseguenze del Covid-19 – nella ricerca di efficienza interna per preservare la marginalità

 RICAVI CONSOLIDATI A EURO 38,9 MILIONI, IN CRESCITA DEL 21%.

  • EBITDA ADJUSTED CONSOLIDATO A EURO 5,8 MILIONI, PARI AL 14,8% DEI RICAVI IN CRESCITA DEL 17%.
  • EBIT CONSOLIDATO A EURO 1,7 MILIONI, PARI AL 4,3% DEI RICAVI E IN FORTE CRESCITA DEL 61%.
  • UTILE NETTO CONSOLIDATO A EURO 766 MILA.
  • POSIZIONE FINANZIARIA NETTA CONSOLIDATA NEGATIVA PER EURO 2,5 MILIONI.
  • IN DATA ODIERNA ALLE ORE 16.30 L’EMITTENTE TERRA’ UNA CONFERENCE CALL DI COMMENTO AI RISULTATI FINANZIARI.
  • L’ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI PER L’APPROVAZIONE DEL BILANCIO È PROGRAMMATA IN PRIMA CONVOCAZIONE IL 30 APRILE E IN SECONDA CONVOCAZIONE IL 4 MAGGIO 2020.

 

MILANO 31 marzo 2020 – Il Consiglio di Amministrazione di DigiTouch SpA (AIM: DGT.MI), Full Digital Platform Company quotata sul mercato AIM Italia, ha esaminato e approvato in data odierna il progetto di bilancio di esercizio e il bilancio consolidato chiuso al 31 dicembre 2019.

 

LA GESTIONE ECONOMICA E FINANZIARIA CONSOLIDATA DEL GRUPPO DIGITOUCH

L’esame dei dati consolidati riportati nelle tabelle (allegate al pdf del comunicato disponibile in calce) evidenzia l’andamento economico positivo conseguito nell’esercizio 2019 dal Gruppo DigiTouch.

I “Ricavi Totali” consolidati dell’esercizio 2019 del Gruppo DigiTouch sono pari a Euro 38,9 milioni, in aumento del 21% rispetto al 2018. L’andamento dei ricavi del 2019 è caratterizzato, principalmente, dalla crescita e consolidamento del portafoglio clienti acquisito e dai maggiori servizi offerti.

I “Ricavi Operativi”, pari a Euro 35,8 milioni, la cui crescita organica (+ 20%) è da attribuirsi ai contributi delle diverse Business Unit, hanno confermato le previsioni del management pur in un contesto di mercato fortemente competitivo. La Società rileva che a livello di revenue mix la linea di business “Data Services” ha registrato una crescita più che doppia rispetto al Piano Industriale per il 2019 (che prevedeva 2-2,5 Milioni di Euro), superando 5 Milioni di Euro. La linea dei ricavi da “Performance Marketing Services” risulta in linea con il Piano Industriale, mentre la divisione “Advertising Services” ha rilevato una flessione dei ricavi rispetto agli obiettivi del Piano Industriale per effetto di una più attenta politica commerciale, improntata sulla selettività dei clienti a sostegno della marginalità industriale, e di una maggiore competitività nel mercato di riferimento.

Gli “Altri ricavi e proventi” pari a Euro 1,4 milioni (Euro 748 mila al 31 dicembre 201 8) sono costituiti principalmente da contributi per credito di imposta da attività di sviluppo. Il Gruppo si colloca sul mercato come una Full Digital Platform in cui il ruolo degli assets tecnologici innovativi gioca un ruolo primario nel presidio del mercato e nella massimizzazione della marginalità.

I “Costi Capitalizzati”, pari a Euro 1,7 milioni, incidono sui ricavi per il 4,5% e sono in crescita rispetto al 31 dicembre 2018, a seguito dell’avvio di nuovi progetti tecnologici ed innovativi.

I “Costi Operativi” consolidati del Gruppo DigiTouch, al netto di oneri non ricorrenti pari a Euro 374 mila, ammontano ad Euro 25,9 milioni (+ Euro 3,0 milioni rispetto al 2018).

In valore assoluto i costi operativi sono aumentati di Euro 3,0 milioni a fronte di un incremento dei Ricavi Operativi pari a Euro 5,9 milioni. Si manifestano i primi frutti delle politiche di efficientamento e di contenimento dei costi avviate negli scorsi anni a seguito delle diverse acquisizioni realizzate e alla significativa crescita delle dimensioni del Gruppo.

Il “Costo del Lavoro” consolidato del Gruppo DigiTouch è passato da Euro 4,4 milioni del 2018 a Euro 7,2 milioni nel 2019 con una incidenza sui ricavi che passa dal 13,5% al 18,6%. L’incremento del costo del personale è da attribuirsi all’inclusione nel perimetro di consolidamento di Meware che apporta circa 100 nuove risorse ad alta professionalità.

Il “Margine Operativo Lordo (EBITDA) Adjusted” si attesta a Euro 5,8 milioni, al netto di oneri non ricorrenti per Euro 374 mila, in miglioramento del 17% rispetto al dato del 2018.

Gli “Oneri non ricorrenti”, connessi a eventi e operazioni che per loro natura non si verificano continuativamente nella normale attività operativa, sono evidenziati in quanto di ammontare significativo e comprendono oneri e passività derivanti da processi di ristrutturazione aziendale.

Il “Margine Operativo Lordo (EBITDA)”, si è attesta a Euro 5,4 milioni, in miglioramento rispetto al precedente esercizio (Euro 4,5 milioni).

Il “Risultato Operativo” (EBIT) consolidato è pari a Euro 1,7 milioni nel 2019 in miglioramento rispetto al 2018 (Euro 1,0 milione).

I “Proventi e oneri finanziari” consolidati evidenziano un saldo netto negativo di Euro 381 mila rispetto ad un analogo saldo negativo pari ad Euro 330 mila del 2018.

Per effetto di quanto sopra riportato il “Risultato ante imposte” del 2019 del Gruppo DigiTouch è pari a Euro 1,3 milioni in miglioramento dell’82% rispetto al dato del 2018 (Euro 719 mila).

Le “Imposte del periodo” pari, in valore assoluto, a Euro 541 mila, si compongono di: (i) imposte correnti per Euro 549 mila (ii) imposte di esercizi precedenti per Euro 28 mila; (iii) imposte anticipate per Euro 35 mila.

L’“Utile netto” del 2019 si attesta a Euro 766 mila di cui: di (i) pertinenza del Gruppo per Euro 233 mila e (ii) di terzi per Euro 533 mila.

Il capitale investito netto al 31 dicembre 2019 ammonta a Euro 17,1 milioni in aumento rispetto all’esercizio precedente di Euro 1,5 milioni sostanzialmente attribuibile all’incremento del capitale di esercizio. In particolare, il capitale di esercizio è passato da Euro 1,9 milioni al 31 dicembre 2018 a Euro 3,2 milioni al 31 dicembre 2019. L’ottimizzazione della gestione del circolante ha consentito di mantenere il capitale di esercizio in equilibrio e di ridurre sensibilmente il saldo delle altre passività registrate al 31 dicembre 2018.

La posizione finanziaria netta del Gruppo è negativa e pari a Euro 2,5 milioni.

Il “Flusso di cassa netto” del Gruppo DigiTouch risulta positivo per Euro 3,1 milioni quale risultato di flussi di cassa: positivi derivanti dalla gestione caratteristica per Euro 1,5 milioni; negativi per Euro 2,1 milioni derivanti dall’attività di investimento riferibili principalmente all’acquisizione del 60% di Meware Srl; positivi per Euro 3,8 milioni per attività di finanziamento dovuti all’accensione di nuovi finanziamenti oltre all’assorbimento dei flussi di cassa per Euro 277 mila derivanti dal pagamento dei dividendi.

 

ANDAMENTO ECONOMICO E GESTIONALE DELLE SOCIETA’ DEL GRUPPO DIGITOUCH

Nel seguito si riportano i commenti sull’andamento economico-gestionale delle tre aree di business (segment reporting) del Gruppo DigiTouch per l’esercizio in chiusura il 31 dicembre 2019.

I tre segmenti di business del Gruppo DigiTouch si identificano come segue:

  • Divisione advertising service: nel perimetro in questione rientrano le attività di business agenziale di DigiTouch e la società social E3;
  • Divisione Performance Marketing Services: comprende il business relativo alle campagne di marketing pubblicitario performance based delle controllate Performedia e Optmized Group e delle due società attive nei verticals finanziario con il sito Mutuiperlacasa.com e automotive con auto+
  • Divisione data services: comprende il business della controllata Purple Ocean e Meware.

 

EVENTI SUCCESSIVI ALLA CHIUSURA DELL’ESERCIZIO

La Società evidenzia i seguenti eventi successivi alla chiusura dell’esercizio:

3 Febbraio 2020 – Annuncio dell’inserimento nella propria struttura organizzativa di Augusto Coppola con il ruolo di Chief Operating Officer delle Divisioni Advertising e Perfomance Service e di coordinamento della controllata Purple Ocean. La decisione è stata assunta nell’ambito del processo di rafforzamento della struttura manageriale che il Gruppo ha avviato nel 2019 e funzionale alla necessità di garantire maggiore equilibrio alla governance, maggiore efficienza della macchina operativa e propulsione allo sviluppo commerciale. Nel ruolo di Chief Operating Officer, a Coppola è stato affidato il coordinamento e lo sviluppo delle attività nell’ambito delle società del Gruppo che sono attive sui servizi di marketing digitale, con l’obiettivo da un lato di rafforzare il presidio commerciale e l’efficienza operativa e dall’altro favorire l’integrazione delle soluzioni tecnologiche di business analytics sviluppate dalla controllata Meware.

24 Febbraio 2020 – Annuncio del rafforzamento del management team con nuove figure apicali. La Società ha ulteriormente rafforzato i propri ranghi manageriali con l’ingresso di Benedetta Parziale quale Responsabile del Personale e dell’Organizzazione di Gruppo e Giovanni Di Giuseppe quale Managing Director di Optimized Group.

16 Marzo 2020 – Rimborso del Prestito Obbligazionario Convertibile 2015-2020 venuto a scadenza. La Società ha interamente rimborsato il Prestito Obbligazionario Convertibile 2015-2020 (ISIN code IT0005089864) il cui importo residuo era pari a euro 3.000.000 quanto a valore nominale e euro 37.583 quanto a interessi.

 

EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE DEL GRUPPO DIGITOUCH

Il Gruppo DigiTouch ha completato con successo il posizionamento in chiave di Full digital Platform Company posizionandosi sul mercato del cloud marketing che, secondo le analisi condotte internamente, ammonta a circa Euro 6,5 Miliardi.

La recente epidemia da Covid-19 che ha interessato l’Italia, e in queste settimane si sta espandendo a livello internazionale assumendo il carattere di pandemia, avrà impatti anche sul Gruppo DigiTouch che attualmente non si possono quantificare.

Al momento, oltre ad essere state adottate tutte le misure suggerite dalle autorità a tutela della salute dei collaboratori, DigiTouch S.p.A. ha prontamente predisposto tutti gli strumenti tecnologici di supporto al lavoro da remoto per consentire, nei limiti del possibile, la continuazione dell’attività aziendale.

Allo stesso tempo il Management della Società ha intrapreso tutte le necessarie azioni per ridurne le conseguenze su tutti i suoi stakeholders.

 

PROPOSTA DI DESTINAZIONE DELL’UTILE ALL’ASSEMBLEA DI DIGITOUCH SPA

Il Consiglio di Amministrazione di DigiTouch SpA propone di destinare l’utile di esercizio pari a Euro 232.847 interamente a riserva da rivalutazione delle partecipazioni non distribuibile per applicazione del metodo del patrimonio netto ex articolo 2426, numero 4, del codice civile.

 

PROSSIMI EVENTI SOCIETARI

In data odierna alle ore 16.30 CEST l’Emittente terrà una conference call di commento ai risultati finanziari del FY-2019 del Gruppo a cura del Presidente Simone Ranucci Brandimarte e della CFO Virginia Scardia.

Per collegarsi alla conference call, comporre:

  • dall’Italia…………… +39 023 057 8180
  • dal Regno Unito… +44 330 221 0097
  • dagli Stati Uniti…. +1 (312) 757-3117
  • dalla Spagna……… +34 932 751 230
  • dalla Svizzera……. +41 225 459 960

Una volta collegati, una voce guidata chiederà l’inserimento del codice meeting: 999-607-949.

Sarà possibile durante la conference call fare delle domande scrivendo una mail a investor.relator@digitouch.it.

La presentazione potrà essere scaricata dal sito web https://www.gruppodigitouch.it/investor-relations/ circa 15 minuti prima dell’inizio della conference call.

La Società ha indetto l’Assemblea Ordinaria dei Soci per l’Approvazione del bilancio di esercizio chiuso al 31 dicembre 2019 in prima convocazione il 30 aprile e in seconda convocazione il 4 maggio 2020. Seguiranno specifiche puntuali sulla modalità di svolgimento.

 

Tags: