Wolters Kluwer sceglie Gruppo DigiTouch come partner internazionale per la centralizzazione dell’acquisto media e della strategia di digital advertising

MILANO 25 febbraio 2019 – Con l’obiettivo di centralizzare l’acquisto media e la strategia di digital advertising a livello internazionale Wolters Kluwer, azienda globale che fornisce soluzioni di informazione, software, formazione e servizi a Professionisti, Aziende e Pubblica Amministrazione, ha scelto il Gruppo DigiTouch, società quotata sul mercato AIM Italia e specializzata nel Mar-Tech, come partner in seguito a un pitch di gara che ha visto coinvolti più player del mercato.

La comunicazione del brand, sino allo scorso anno, era gestita in modo autonomo da parte dei local marketer di ogni country. Questa frammentarietà ha precluso al brand l’attivazione di sinergie e l’adozione di una linea di comunicazione coordinata.

Di qui l’esigenza espressa dal Wolters Kluwer Center of Excellence team (che sopraintende tutte le country in cui il brand è presente) di indire una gara per individuare un partner in grado di attivare un piano d’azione che permettesse al team di stabilire una comunicazione diretta con i vari local marketer e al contempo di accrescere il presidio advertising sul network Google attraverso la selezione di un partner specializzato.

Il Gruppo DigiTouch ha maturato nel corso degli anni una solida esperienza nella gestione di progetti di comunicazione e marketing multi-country. Esperienza che si è rafforzata in particolar modo negli ultimi due anni, anche grazie al rafforzamento della relazione con Google da cui sono nate diverse partnership con agenzie estere locali indipendenti e certificate da Google stessa.

Questo ha permesso al Gruppo di presentarsi a Wolters Kluwer come consulente qualificato in grado di supportare il brand su più fronti. Innanzitutto nell’implementazione della strategia digital e di gestione dell’acquisto media a performance sull’ecosistema Google ADS e su Linkedin attraverso il network di agenzie partner di Google; quindi nella definizione di una metodologia e di un modello di governance dei progetti capace di rendere fluida la collaborazione tra i vari stakeholder; ancora nella realizzazione di assessment tecnici sui sistemi di tracciamento in ogni country per ottimizzare ed efficientare la struttura; e infine nella messa a disposizione di uno strumento di visualizzazione e monitoraggio in tempo reale dei risultati, ovvero di una dashboard che offre diversi livelli di accesso.

«Siamo lieti di aver trovato nel Gruppo DigiTouch un partner qualificato e che vanta una solida relazione con Google. Per una azienda che opera in diversi paesi come Wolters Kluwer, creare una piattaforma di comunicazione efficace ed efficiente su scala internazionale abilitando una stretta collaborazione con Google, mantenendo al contempo le specificità locali, è un tassello fondamentale nel percorso di consolidamento delle attività marketing. Per questa delicata operazione, contiamo sull’expertise del Gruppo DigiTouch: per accompagnarci in questo percorso e offrirci un sostegno concreto e tangibile nel fare in modo “il tutto sia superiore alla somma delle parti”. Dalle prime settimane di collaborazione abbiamo avuto modo di apprezzare la reattività del Gruppo DigiTouch alle nostre esigenze, tanto locali che globali, resa possibile da una gestione combinata delle attività strategiche in capo al Gruppo e di quelle operative in capo alle agenzie partner», afferma Sergio Liscia, VP Marketing, Wolters Kluwer.

«Siamo lieti di essere stati scelti da Wolters Kluwer come loro partner internazionale per un prodotto/servizio che abbiamo costruito con grande dedizione nel corso del tempo e che con Wolters Kluwer possiamo valorizzare nella sua totalità. Questa collaborazione ci offre la possibilità di rendere ancora più capillare il network delle agenzie partner, sottolineando l’importanza dell’expertise locale e della conoscenza profonda del mercato che solo le agenzie local possono avere ed evidenziando il valore che porta un piano di comunicazione digitale a livello internazionale integrato e la sua visione a 360°», afferma Paolo Mardegan, CEO, Gruppo DigiTouch.