Display & Rich Media Advertising

La strategia media online con formati advertising display

Il Display advertising è tra le più tradizionali forme di pianificazione all’interno del web marketing e permette di comunicare per mezzo di formati innovativi e impattanti, in grado di generare un alto potenziale di engagement, all’interno di una pagina di contenuto di interesse dell’utente.

 

Grazie a questa tipologia di pianificazione il brand può lavorare lungo tutta la customer journey, intercettando l’utente in diversi momenti: quando è alla ricerca di un bisogno, quando vuole confrontare prodotti simili, quando ha già individuato il brand di suo interesse e si trova nella fase di decisione d’acquisto.

Il display advertising è efficace in diversi step della customer journey e offre differenti forme di user engagement. Le aziende lo inseriscono nella propria strategia media sia per raggiungere obiettivi di brand awareness che di performance connessi alla generazione di lead e all’aumento delle conversioni.

 

Il display advertising segue delle logiche di pianificazione simili a quelle adottate per i media classici.

 

Il valore di uno spazio pubblicitario viene determinato in base a diversi parametri, tra i quali sono di notevole importanza:

  • l’audience, intesa come numero di utenti che accede al sito che ospita il banner,
  • il posizionamento del sito editoriale all’interno del web,
  • il tempo di permanenza dell’annuncio online,
  • il formato e la dimensione dell’ads,
  • la pressione pubblicitaria dedicata al brand.

 

L’acquisto degli spazi pubblicitari può avvenire secondo diverse modalità: CPM (costo per migliaia di impressions), CPC (costo per click), costo flat (costo fisso, indipendentemente dal numero di impressions o click).

L’advertising online si posizione negli spazi messi a disposizione da editori e proprietari di siti web e può avere creatività fissa o mobile: i formati pianificabili come display advertising sono banner, pop-up e pop-under, rich media e interstitial.

 

Tra i più utilizzati sono i banner – formato di riferimento del display advertising – i quali possono essere declinati nelle dimensioni standard uniformate da IAB (Internet Advertising Bureau che regolamenta a livello internazionale il mondo dell’advertising online): box, halfpage, leaderbord, strip, skyscraper.

I rich media sono formati innovativi che permettono all’utente di interagire direttamente con il brand. Tra questi formati troviamo le skin (pubblicità che fanno da sfondo ad una pagina editoriale), i banner espandibili e gli overlay (che consentono di presentare il contenuto pubblicitario al di sopra della pagina editoriale).

 

Questa forma di digital marketing è un elemento essenziale ed imprescindibile all’interno delle nostre strategie media, essendo uno dei punti fermi di tutti i media mix.

Nello sviluppo di un piano media, la scelta dei siti presenti all’interno dello stesso viene sviluppata in maniera molto accurata, sfruttando sia la nostra conoscenza del mercato che tramite l’utilizzo di una serie di tool interni per analizzare affinità del target e visitatori del sito editoriale.

 

L’erogazione di campagna di Display e Rich media advertising può avvenire in due differenti modalità:

  • tramite accordi diretti con le concessionarie di riferimento
  • per mezzo di piattaforme programmatic (DSP), che consentono di raggiungere gli utenti in target ovunque essi stiano navigando.

 

Anche se il display advertising è una delle pianificazioni più tradizionali sui media digitali, rimane ancora oggi una delle forme più diffuse e imprescindibili per tutti gli inserzionisti.

 

Crea con noi la tua campagna di display & rich media advertising!

More Service